Clear Channel, Out Of Home Partner del Premio Insegna dell’Anno 2018-2019.

30 Novembre 2018 11:01 -
MiCo Milano

La media company Clear Channel, per il secondo anno consecutivo e in qualità di Partner Out of Home, ha partecipato alla decima edizione dell’Insegna dell’Anno, premio votato dai consumatori in Italia e chapter italiano del premio europeo Retailer Of The Year, sviluppato da Q&A – azienda di consulenza specializzata nel settore della distribuzione e organizzato da Largo Consumo, primaria rivista che ha definito lo standard dei periodici di economia dedicati al retail e all’industria dei beni di consumo, food e non food,  insieme a SEIC – Studio Orlandini – società di consulenza e servizi rivolti al mondo della grande distribuzione e dei centri commerciali.

Insegna dell’Anno, assieme a Premio Negozio Web, sono i premi votati dal maggior numero di consumatori in Italia. Quest’anno, 480 mila consumatori si sono espressi nei confronti delle loro insegne preferite decretandone la più grande indagine consumer sui retailer in Italia.

Il 7/11 a Milano, il mondo delle insegne della grande distribuzione si è riunito all’Hotel Nhow  per la serata di premiazione dove sono stati comunicati e consegnati i premi “Insegna dell’Anno Italia” e “Negozio Web Italia” 2017-2018, oltre naturalmente al premio “Cross Canalità” e alla new entry “Premio Sostenibilità”. I vincitori sono stati: Flying Tiger Copenhagen per il Premio Insegna dell’Anno 2018-2019,  Amazon per il  Premio Negozio Web Italia 2018-2019 – Yves Rocher per il Premio Sostenibilità, Bottega Verde per il vincitore del Premio Cross Canalità.

Novità di quest’anno: la serata di gala è stata preceduta nel pomeriggio dal workshop Consumatori e Insegne, riservato ai retailer finalisti retail e ai partner dell’iniziativa, allo scopo di presentare i macro trend emersi dalla ricerca consumer.

Clear Channel, leader di mercato dell’Out-of-Home, rappresentata da Carlo Rinaldi, Marketing & Innovation Director,  è intervenuta sul tema dell’integrazione dell’OOH nell’ambiente grazie alla forza di contenuti sempre più flessibili e dinamici.

Si è parlato infatti di creatività, flessibilità, misurabilità dell’Out of Home, elementi su cui si fonda l’offerta di Clear Channel, sottolineando l’importanza di come creatività e tecnologia permettono di creare una piattaforme a disposizione dei clienti per pianificare per target audience e in modalità geomarketing.

Out of Home che mette il turbo, sempre più “data-driven” e con contenuti e creatività specifiche per gli utenti presenti in un determinato momento e contesto.

Soprattutto in ambienti come i centri commerciali, dove il tempo di permanenza è elevato, le piattaforme ‘imparano’ a conoscere le audience e consentono di indirizzare i contenuti in modalità hyperlocal rivolgendosi a cluster e segmenti di utenti mirati al fine di realizzare campagne flessibili e in proximity marketing per abilitare proprio il drive to store.

In questo modo la misurabilità diventa un tool strategico di pianificazione per una comunicazione sempre più efficace e di impatto.

E’ on air, in questi giorni, la campagna di ringraziamento a tutte le insegne vincitrici da parte di tutti i Partner del Premio Insegna dell’Anno 2018 declinata, sul network nazionale dei mall e sui digitotem di Milano di Clear Channel.

Altri eventi della categoria

All’Open Summit 2018 di StartupItalia! Clear Channel, media company - leader di settore nell’OOH, ha consegnato i premi, in ambito…
Il 30 novembre e il 1° dicembre 2018 si è svolto a Bologna in F.I.C.O. Eataly World il più grande…
“I AM EVERYWHERE” è il claim di un’edizione davvero speciale quella di IAB FORUM 2018 dove Clear Channel ha partecipato…