Due nuovi spazi riqualificati e dedicati al mural advertising

8 Giugno 2021

Dopo il successo riscosso dall’ormai celebre artwall di Corso Garibaldi a Milano, Clear Channel Italia riqualifica due nuovi importanti spazi per destinarli alla realizzazione di opere d’arte a cielo aperto. La media company arricchisce così il suo patrimonio con un nuovo asset dedicato al mural advertising che rientra a pieno titolo tra i suoi prodotti di punta.

Il primo spazio che si aggiunge a quello già noto, si trova in uno dei quartieri del centro di Milano, Porta Romana. Quartiere vivo e dinamico, ricco di ristoranti e attrazioni culturali, fulcro della vita di studenti universitari e giovani lavoratori, Porta Romana è considerata una delle zone più signorili della città, luogo ideale per opere artistiche di grande impatto visivo. Il quartiere prende il nome dall’arco di Porta Romana, una delle porte di accesso a Milano, da cui partiva la strada per l’Antica Roma. La nuova parete domina il corso principale con una superficie di 214mq, proprio lungo la passeggiata che dalla Porta conduce a piazza Duomo. Il primo ambizioso progetto su questa parete è stato realizzato a inizio giugno dal brand Casavo.

Il secondo spazio si trova nella bellissima Napoli, nel quartiere Mercato che fa parte del celebre centro storico dichiarato patrimonio dell’UNESCO. La maestosa parete, di oltre 273mq, è collocata, lungo una delle principali arterie cittadine, in una zona di grande passaggio e a poca distanza dalla Stazione Centrale.

Il mural advertising come nuovo asset è la perfetta espressione della purpose della media company: essere una Plaform for Brands e una Platform for Good. I murales sono una forma di advertising molto efficace perché consentono di veicolare la comunicazione in maniera innovativa e creativa. Risultano accattivanti perché prendono vita su superfici molto estese e quindi permettono ai brand di enfatizzare appieno il loro messaggio e rendere lo storytelling ancora più persuasivo. Realizzati attraverso la mano di un artista sono spesso associati a vere e proprie opere d’arte. Chi guarda non ha la percezione di trovarsi di fronte a una classica pubblicità bensì di ammirare un capolavoro. Gli artwall sono anche punti di interesse perché coinvolgono e ispirano chi li osserva. Spesso oggetto di scatti fotografici possono diventare virali a vantaggio della notorietà dei brand. L’impatto che generano sulla città è positivo perché riqualificano le pareti su cui si trovano rendendole accattivanti e contribuiscono ad abbellire gli spazi urbani. Il loro valore è anche sociale perché diventano patrimonio e parte integrante della comunità. Scegliere il murales come forma di advertising è anche dimostrazione dell’attenzione che un brand ha nei confronti della collettività.

Altre news

La parete di Corso di Porta Romana riqualificata da Clear Channel Italia ospita una nuova opera d’arte. Il nuovo mural…
Si rinnova la collaborazione tra Clear Channel Italia e Giffoni Film Festival, la rinomata manifestazione internazionale dedicata al cinema per…
In occasione di Euro 2020 gli impianti Clear Channel Italia di Roma si vestono con i colori della UEFA. FIGC…