2014_Archivio News

Qualità e Innovazione, sempre più fattori comuni nella partnership tra Clear Channel e ADR

Qualità e Innovazione, sempre più fattori comuni nella partnership tra Clear Channel e ADR

Continua, a ritmo serrato, la realizzazione del progetto di trasformazione e innovazione dell’asset pubblicitario dei due scali aeroportuali della Capitale affidato a Clear Channel Italia da ADR (Aeroporti di Roma - società che gestisce gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino), volta a cambiare il proprio modello di business nell’Advertising per rispondere in modo più efficiente alle mutate esigenze del mercato e dei clienti che investono su questo asset.
Dopo le 4 colonne installate al molo C (gate C8 e C16 dell’Area Imbarchi) dell’aeroporto di Fiumicino che hanno stupito i passeggeri simulando acquari giganti, popolati da una sorprendente fauna ittica, a dimostrazione della potenzialità e spettacolarità del Digitale, ora anche al molo B sono state attivate 10 analoghe spettacolari colonne digitali, a cui ne seguiranno altre 2 nei prossimi mesi, che andranno a completare, insieme al DigiNetwork, l’offerta digitale del molo, presidiando così il bacino più interessante in termini di business traveller audience. Le quattro colonne digitali presentano la stessa avanzata tecnologia delle colonne del molo C: sono rivestite da LED di 2,5 mm, ad altissima risoluzione.
Il DigiNetwork, invece, è il primo circuito dedicato ad azioni di comunicazioni tattiche, quindi estremamente strategico, studiato per assicurare una copertura di selezionati target audience. È composto da 182 schermi ad risoluzione (65” e 55”), posizionati nelle aree di imbarco, transito e arrivo dei passeggeri del molo B. La peculiarità di questo network sta nella possibilità di sincronizzare gli schermi per garantire il massimo impatto del messaggio e supportare opportunità veramente creative.

Gli aeroporti sono per definizione dei paradisi tecnologici e i loro fruitori, i passeggeri, sono anch’essi forti utilizzatori di prodotti tecnologi, a significare che gli aeroporti sono gli ambienti ideali per sperimentare nuove tecnologie.
Clear Channel, forte dell’esperienza di leader mondiale nell’Advertising Aeroportuale, capace di interagire con oltre 1 miliardo di viaggiatori, presente sul oltre 300 aeroporti in 285 città in ben 4 Continenti, punta a stimolare i brand, con il suo approccio innovativo, unico e distintivo, ad essere sempre più creativi utilizzando le più recenti tecnologie digitali dell’Advertising. Clear Channel ha già investito in modo importante in nuove tecnologie in diversi aeroporti internazionali e intercontinentali.
Paolo Dosi, CEO di Clear Channel Italia, così commenta: "Prediligendo e attuando la politica del “Less is More”, queste nuove installazioni digitali sono la prova tangibile dell’impegno sinora profuso da Clear Channel per realizzare l’ambizioso progetto di ADR che è ancora in corso d’opera. Grazie a questi nuovi schermi, la nostra offerta sta diventando sempre più qualificata e il Digital rappresenta un importante e strategico valore aggiunto alle straordinarie soluzioni pubblicitarie pensate per gli advertiser, volte a catturare l’attenzione e l’interesse dei consumatori in maniera sempre più engaging al fine di conseguire considerevoli pressioni pubblicitarie. Insieme ad ADR, stiamo finalizzando questo processo di trasformazione con l’obiettivo di far diventare gli aeroporti della Capitale un benchmark nel mondo, non solo in termini di Advertising, ma anche per il livello qualitativo dell’esperienza vissuta dai passeggeri in aeroporto.”

Leggi tutte le news