2014_Archivio News

Clear Channel presenta anche nella capitale l’innovativo asset pubblicitario degli Aeroporti di Roma.

Clear Channel presenta anche nella capitale l’innovativo asset pubblicitario degli Aeroporti di Roma.

Clear Channel Italia ha organizzato il 14 ottobre anche a Roma, presso Palazzo Montemartini, l’evento per la presentazione del progetto di rinnovamento degli spazi pubblicitari degli aeroporti  della capitale al mercato della comunicazione quindi ai clienti, alle agenzie, ai centri media e agli specialist.

Nell’ottica di condividere sempre le ipotesi progettuali sviluppate, in questa occasione, Clear Channel ha voluto replicare l’evento di Milano del 26 giugno, proponendo un ulteriore aggiornamento sui nuovi schermi digitali installati all’aeroporto di Fiumicino.

Ricordiamo come è nata la Partnership tra Clear Channel e ADR – Aeroporti di Roma Spa

La Società Aeroporti di Roma decide di cambiare il proprio modello di business nell’Advertising per rispondere in modo più efficiente alle mutate esigenze del mercato e dei clienti che investono nell’asset pubblicitario aeroportuale. Per raggiungere questo obiettivo, ADR avvia una business partnership con la multinazionale Clear Channel Italia e in quest’ottica è in corso di sviluppo un progetto molto ambizioso di innovazione dell’asset pubblicitario, che coinvolgerà i 41 milioni di passeggeri che nel 2013 sono transitati sugli scali della Capitale.

Dettagli progetto asset pubblicitario

Quattro sono le principali linee guida del nuovo piano pubblicitario:

a)    “less is more”, si andranno a ridurre del 40% gli spazi pubblicitari;

b)    si prevede l’adozione di nuove tecnologie e impianti digitali per i quali ADR ha programmato un notevole investimento;

c)    verranno installati impianti iconici e backlit di forte impatto e qualità;

d)    verranno adottate tecnologie e piattaforme volte a favorire una forte interazione con le audience presenti in ADR.

L’adozione di queste nuove tecnologie e la presenza del digitale, consentirà di avere quella flessibilità, prossimità e immediatezza che valorizzeranno ulteriormente l’offerta commerciale, sfruttando al massimo le sinergie con gli operatori retail presenti in aeroporto, garantendo un marketing di prossimità ma soprattutto anche una forte complementarietà con la comunicazione televisiva e web.

L’ambiente aeroportuale consente di avere delle profilazioni molto puntuali sulle diverse tipologie di target audience inoltre anche i flussi sono molto definiti, per cui questi aspetti hanno consentito a Clear Channel di sviluppare un’offerta commerciale volta a contattare e intercettare in modo puntuale il Target Audience desiderato dall’Advertiser, ottimizzandone l’investimento pubblicitario.

Ulteriori affinamenti e sviluppi in tal senso verranno realizzati attraverso i due prossimi step di approfondimento:

a) ricerche di mercato ad hoc: novembre 2014

b) misurazione della pressione pubblicitaria per mezzo di AudiOutdoor: inizio 2015.

Ciò consentirà a tutti i settori e categorie merceologiche di potersi non solo avvicinare al Media dell’Aeroporto, ma di poter impattare positivamente sul proprio target per mezzo dei più innovativi sistemi di comunicazione, siano essi innovativi pannelli che nuovi prodotti digitali ed iconici, come anche eventi di contatto con il Consumatore/Utente.

Offerta Digitale

Il progetto prevede un’articolata offerta digitale, dedicata ad azioni tattiche e impianti iconici di grande impatto. I circuiti digitali saranno formati da oltre 200 schermi digitali, in alta risoluzione, da 65” e 55”, posizionati nei punti strategici di transito e stazionamento dei passeggeri, garantendo così la copertura del 100% dei viaggiatori.

Entro la fine del 2014, il progetto sarà in piena fase di attuazione con circa il 60% dei nuovi prodotti installati e di pari passo proseguirà il processo di rimozione delle vecchie strutture.

Questa fase di installazione comprenderà il circuito DigiNetwork mentre il circuito DigiWelcome è già attivo in questi giorni. Questi sono i tactical digital network di Clear Channel disegnati per dare una copertura targettizzata dei specifici passeggeri che finalmente consentirà agli advertiser di arrivare ai consumatori del loro core target in modo puntuale ed efficace. Sarà, inoltre, completata la fase di ammodernamento del Molo B, il principale molo dei voli interni di Fiumicino che vedrà replicare l’installazione Spectacular digital, realizzata per Chanel al Molo C, ma questa volta utilizzando un minimo di 10 colonne. Senza dubbio questa sarà una delle più belle e più innovative opportunità pubblicitarie di qualsiasi aeroporto nel mondo.

 

Dichiarazione di Paolo Dosi, CEO di Clear Channel Italia:

“Abbiamo ritenuto importante e necessario replicare a Roma l’evento di giugno organizzato a Milano, non solo perché vi ha sede il nostro Partner ADR, ma soprattutto per presentare anche al mercato della comunicazione del Centro e Sud Italia, nell’esclusiva location di Palazzo Montemartini, il singolare progetto di ammodernamento delle strutture pubblicitarie degli Aeroporti di Roma che siamo certi farà degli scali romani un benchmark nell’advertising degli aeroporti europei e del mondo in termini di innovazione ed esclusività. Siamo soddisfatti della risposta avuta in termini di partecipazione e il grande interesse suscitato con il nostro video che ha illustrato la realizzazione della fase progettuale presentando anche le più recenti installazioni”.

Leggi tutte le news